Parrocchia Beata Vergine Assunta

San Giorgio su Legnano

“Non abituarci alle situazioni di degrado e di miseria che incontriamo camminando per le strade delle nostre città e dei nostri paesi”. È il forte invito del Papa per la Quaresima, che inizia oggi, Mercoledì delle Ceneri, ed alla quale è stata dedicata l’intera udienza. “C’è il rischio di accettare passivamente certi comportamenti e di non stupirci di fronte alle tristi realtà che ci circondano”, ha ammonito il Papa: “Ci abituiamo alla violenza, come se fosse una notizia quotidiana scontata, ci abituiamo a fratelli e sorelle che dormono per strada, che non hanno un tetto per ripararsi. Ci abituiamo ai profughi in cerca di libertà e dignità, che non vengono accolti come si dovrebbe”. In una parola, la denuncia del Pontefice, “ci abituiamo a vivere in una società che pretende di fare a meno di Dio, nella quale i genitori non insegnano più ai figli a pregare né a farsi il segno della croce”. “Questa assuefazione a comportamenti non cristiani e di comodo ci narcotizza il cuore!”, ha esclamato Papa Francesco.
Fonte: AgenSir

Immagini del Centro Televisivo Vaticano

Occorre essere loggati per inserire un commento.

Cerca